Home Cronache Locali Valle Stura Ancora disservizi per la Raccolta Differenziata

Ancora disservizi per la Raccolta Differenziata

2 min lettura
0
0
253
Masone - rumenta

Ancora disagi per i cittadini delle Valli Stura, Orba e Leira nella fase iniziale del nuovo servizio di .

In particolare a Masone si segnalano: 

  • insufficienti cassonetti e passaggi per la raccolta di carta, vetro e plastica: in alcuni siti dove erano presenti sono stati tolti  (per fare un esempio via Cantore , via Piave all’altezza del condominio di Viale Vittorio Veneto 17, al Romitorio all’altezza del ponte verso il Nascio) e gli utenti hanno dovuto accatastare alla bella e meglio il materiale anche fuori dei pochi cassonetti presenti;
  • l’umido e il residuo non viene sempre ritirato quando stabilito in tutti i punti, tant’è che mercoledì scorso si è verificato il caso di un abitante che ha inseguito il mezzo dell’ che non aveva prelevato i materiali sotto casa sua in Via Roma;
  • gli abitanti si domandano a cosa servano a questo punto i cassonetti tradizionali verdi, quasi sempre vuoti, che potrebbero essere utilizzati per gli altri materiali, indicando con una semplice etichetta a cosa sono adibiti.

L’impressione, in generale, è che a fronte della solerzia chiesta al cittadino, che nonostante le difficoltà ha cercato di allinearsi al nuovo metodo di raccolta, non vi sia altrettanta solerzia da parte dell’ Amiu, ditta incaricata del ritiro.

In diretta dai nostri studi stasera, dopo il notiziario,  avremo l’assessore Giuliano Pastorino che tenterà di rispondere a queste e altre domande.

Ancora disservizi per la Raccolta Differenziata
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Valle Stura

Rispondi