Home Cronache Locali Masone Buone Notizie dal Comune di Masone

Buone Notizie dal Comune di Masone

4 min lettura
1
0
301
Forte Geremia

Buone notizie
Partono i lavori del Cerusa
al Museo e Forte Geremia

Masone. Superata la pesante gelata di febbraio, lasciati da parte per un momento i molti problemi che affliggono tutti i Comuni e quelli della Valle Stura in particolare, concediamoci qualche buona notizia primaverile.

Forte Geremia
Forte Geremia

Proprio oggi 27 febbraio, data a suo modo storica, è stato aperto il cantiere nell’area dell’ex cotonificio Cerusa. Dopo la pausa forzata, durata quasi un anno e mezzo, in seguito alle problematiche riguardanti la demolizione, prenderanno il via gli interventi per la messa in sicurezza del torrente Stura che prevedono la demolizione del vecchio muro spondale e il suo arretramento in linea con la nuova profilatura dell’alveo, ottenuta a valle mediante l’apertura di una luce, prima occlusa, del ponte di Via Pallavicini, di cui finalmente sarà possibile recuperare il marciapiede ora interrotto.
La società proprietaria dell’area ha dichiarato di voler accelerare i lavori, per recuperare almeno in parte il tempo perduto, ma soprattutto per fornire risposte concrete ai numerosi potenziali acquirenti che nel frattempo si sarebbero fatti avanti. Ricordiamo che il progetto edilizio prevede la realizzazione di tre fabbricati a quattro piani, con ampie superfici pubbliche scoperte, parcheggi privati e pubblici a servizio dei residenti e della cittadinanza. Come si può facilmente comprendere si tratta di una realizzazione che rappresenta un importante volano di cambiamento per tutto il paese, ed il ha predisposto una complessa serie d’interventi che si renderanno necessari per ottimizzare il tutto: nuova viabilità, pedonalizzazioni e parcheggi, bonifica integrale della “Piana”: Piazze Vittorio Veneto e Bottero, Via Piave, raccordate pedonalmente con Via Pallavicini.

Sempre dal Comune giungono positive notizie circa l’avvio dei lavori previsti nell’edificio che ospita il Museo Civico “Andrea Tubino” nel centro storico, con il rifacimento del tetto, sotto la cui volta si otterrà una luminosa sala conferenze, che sarà collegata con ascensore panoramico a tutti i piani dell’ex convento agostiniano.
Sempre per il miglioramento del centro storico sarà presto realizzata la bonifica dell’antica salita Oratorio, a partire dal lavatoio pubblico della Canà, altrettanto degno di recupero e valorizzazione.

Infine, sempre nel corso dell’anno, prenderanno il via anche i lavori al Forte Geremia, con l’elettrificazione e il recupero dell’originario sistema idrico, ottenendo il doppio risultato di utilizzare l’acqua piovana per i servizi sanitari, eliminando l’umidità interna che ha impedito sinora al gestore l’adeguato sfruttamento dell’antico manufatto sabaudo, risalente al 1882.

Buone Notizie dal Comune di Masone
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Masone

Un Commento

  1. claudia pastorino

    1 marzo 2012 at 00:53

    Complementi….!!!! e avanti Masone !!!

    Rispondi

Rispondi