Gemellaggio floreale Villa Piaggio
Villa Bagnara con visita e musica

Un momento a Villa Piaggio
Un momento a Villa Piaggio (Foto di Gianni Ottonello)

Masone. La prima giornata dedicata al fiore simbolo dei giardini di Masone, l’ortensia, si è svolta con successo sabato 13 luglio. Durante la mattinata i visitatori sono stati accolti nel giardino che circonda Villa Piaggio, accolti dai cordiali padroni di casa, i signori Marsano Piaggio. L’assessore Giuliano Pastorino, ideatore ed artefice dell’originale iniziativa botanica, ha fatto intervenire due noti vivaisti fiorentini che hanno illustrato il variegato mondo delle orchidee, importate da Giappone alla fine dell’ottocento e subito divenute le regine dei giardini masonesi, all’epoca della costruzione delle ville dei più noti tra gli industriali e maggiorenti genovesi dell’epoca.
Nel pomeriggio, presso il ricco “ortensieto” di Villa Bagnara, nel cui edificio ha sede la Croce Rossa, vi è stata la cerimonia che ha sancito il singolare gemellaggio floreale, quando il sindaco ha consegnato ai Marsano Piaggio una varietà nuova da porre a dimora nel loro giardino, ricambiato con un’altrettanta novità da piantare presso il parco comunale, ora arricchito da uno splendido angolo con laghetto dove in futuro si potranno tenere altre attività legate alle orchidee e, naturalmente, proseguire il gemellaggio con Villa Piaggio.
Al termine della bella cerimonia e della visita guidata, aperitivo musicale all’interno del Centro Visite Parco Beigua, con due giovani esecutori masonesi e il classico, graditissimo ristoro di Maxone Labora.

Le splendide foto sono tratte dalla pagina facebook di Gianni Ottonello.

Giornata delle ortensie
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Foto

Rispondi