Home Eventi Grande Guerra alla Biblioteca Universitaria con il Museo Tubino

Grande Guerra alla Biblioteca Universitaria con il Museo Tubino

5 min lettura
0
0
386
L’Italia nella Grande Guerra – I luoghi, gli eventi, i protagonisti, la memoria

Interessante Mostra a Genova
Grande Guerra alla Biblioteca Universitaria
esposti rari cimeli del Museo Andrea Tubino

Masone. Presenti Gianni Ottonello, in rappresentanza dell’Associazione “Amici del Museo di Masone”, e l’ex sindaco Paolo Ottonello, è stata inaugurata giovedì 15 gennaio, presso la Biblioteca Universitaria di Genova, la mostra L’Italia nella Grande Guerra – I luoghi, gli eventi, i protagonisti, la memoria”.

Sull’onda del successo ottenuto con la precedente edizione, che ha visto la partecipazione di una trentina di istituti scolastici delle medie inferiori e superiori, per un totale di circa sessanta classi e milleottocento studenti, la Biblioteca Universitaria nella “nuova” sede liberty dell’ ex Hotel Columbia di fronte alla stazione di Genova Principe, ha realizzato un nuovo percorso espositivo dedicato alla Grande Guerra, che in occasione del centesimo dell’entrata dell’Italia nel conflitto, approfondisce il ruolo svolto dal nostro paese in quel gigantesco tragico evento, che ha rappresentato la svolta epocale nella storia dell’umanità segnando la fine di un secolo, l’Ottocento col più prodigioso sviluppo scientifico e tecnologico mai verificatosi.

La città di Genova ha svolto un ruolo cruciale nell’orientare l’opinione pubblica nazionale in senso favorevole alla guerra, con i numerosi periodici interventisti e gli altrettanto numerosi periodici pacifisti, e nello sforzo bellico italiano a favore della vittoria finale non solo attraverso la produzione industriale, ma anche quale principale porto di rifornimenti, truppe, armamenti, risorse energetiche. All’inizio del Novecento, inoltre è stata un importante riferimento politico, economico e culturale a livello nazionale, proprio per una serie di iniziative editoriali, che trovano pieno e abbondante riscontro nelle collezioni della Biblioteca, specie nel campo dei quotidiani e dei periodici. Nello specifico sono in mostra pubblicazioni storiche, libri e periodici appartenenti alle collezioni della Biblioteca Universitaria di Genova, provenienti soprattutto dalla soppressa Biblioteca del Distretto Militare e da altri fondi moderni. Fotografie storiche appartenenti alle collezioni della Biblioteca e della Fondazione Ansaldo, che prosegue la collaborazione già proficuamente iniziata lo scorso anno. Oggetti e cimeli provenienti da collezioni pubbliche e private, in particolare la Fondazione Novaro di Genova e il Museo Civico del Ferro “Andrea Tubino” di Masone, che presenta due fucili italiani, elmetti e altri rari reperti bellici.

Documenti, immagini e testimonianze storiche provenienti da famiglie di soldati italiani impegnati o caduti sui vari fronti di guerra, con particolare riferimento ad alcune personalità di spicco che ebbero in seguito un ruolo di primo piano nella società. All’interno delle quattro sezioni, particolarmente in quella fotografica che conterrà una serie d’immagini inedite di forte impatto emotivo, sono toccati i seguenti temi: protagonisti politico-militari, campi di battaglia e linee di difesa, identità dei soldati, ruolo delle donne, percorsi di guerra e trasformazioni del paesaggio, tecnologia bellica e comunicazioni.

Grande Guerra alla Biblioteca Universitaria con il Museo Tubino
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Eventi

Rispondi