AGROALIMENTARE: IL MARCHIO “GUSTOSI PER NATURA” PER 94 PRODOTTI DEL PARCO DEL BEIGUA

I mieli, le confetture, gli sciroppi, gli amaretti del Sassello, i Krumiri di Masone, i Canestrelli, il Tirotto di Sassello e la focaccia lunga di Rossiglione. Sono solo alcuni dei 94 prodotti della filiera agroalimentare del Parco del Beigua che fanno parte del marchio “Gustosi per natura”, il progetto per la valorizzazione dei prodotti tipici di eccellenza.

Il marchio, creato dal Parco del Beigua – UNESCO Global Geopark, nasce per sottolineare il legame tra l’area protetta e le lavorazioni agroalimentari locali, valorizzando la tipicità e la stagionalità. Il marchio, a cui hanno aderito 20 produttori, presentato questa mattina in conferenza stampa in Regione Liguria, è assegnato a prodotti freschi e trasformati di origine locale, provenienti all’origine dai Comuni appartenenti all’area protetta.

“Un’iniziativa che può diventare un esempio esportabile anche in altri Parchi liguri – ha spiegato l’assessore regionale all’Agricoltura e ai Parchi Stefano Mai – perché valorizza, attraverso le nostre tradizioni agroalimentari, il territorio, promuovendo e tutelando i produttori locali e le lavorazioni tipiche”.

“Questo progetto innovativo – ha commentato il commissario dell’Agenzia In Liguria Carlo Fidanza – va esattamente nella direzione che ci siamo dati: valorizzare il territorio anche attraverso l’agroalimentare di qualità. La scelta vincente è coniugare l’agrifood con il turismo esperienziale per far vivere al turista l’autenticità e l’identità della Liguria”.

“Questa iniziativa – ha dichiarato il presidente del Parco Daniele Buschiazzo – è un importante tassello che va ad aggiungersi al mosaico di progetti che l’ente Parco sta portando avanti negli ultimi anni per valorizzare e promuovere il prodotto turistico Beigua, senza dimenticare gli importanti aspetti di tutela e protezione della biodiversità locale. Il coinvolgimento dei tanti operatori economici della filiera agroalimentare, che con entusiasmo hanno abbracciato la nostra proposta, sottolinea come la presenza dell’area protetta venga oggi vista come un’opportunità di sviluppo e non come un vincolo. Il valore aggiunto che il marchio di un Parco può dare alle produzioni locali è indubbio ed emerge chiaramente da tutti i dati di andamento dei flussi e delle preferenze dei turisti italiani e stranieri”.

Tra i prodotti del marchio “Gustosi per natura” anche quelli lattieri caseari: mozzarelle, primo sale, formaggette e formaggi a varie stagionature, anche arricchiti di spezie o erborinati, la prescinseua, gli yogurt e dessert di latte. E poi i salumi: dalla tradizionale testa in cassetta di Sassello a salami, prosciutto cotto, pancetta e paté di lardo, una vera festa di sapori.

Accanto a produzioni tradizionali del territorio, il marchio comprende anche nuove nicchie del gusto: dalla pasta fresca, come i Mandilli di Varazze al pesto, le birre artigianali prodotte con luppolo e orzo locali, fino allo zafferano.

I prodotti “Gustosi per Natura” possono essere acquistati negli esercizi commerciali del territorio, alcuni anche nelle catene della grande distribuzione, degustati nei ristoranti e agriturismi locali.

Comunicato stampa della Regione Liguria

Parco Beigua – Unesco Global Geopark

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gustosi per natura, eccellenze agroalimentari del Parco del Beigua
Vota questo post

Rispondi