Home Cronache Locali Masone Dedicato ad Angelo Pastorino il “suo” campetto parrocchiale

Dedicato ad Angelo Pastorino il “suo” campetto parrocchiale

2 min lettura
0
0
605
Angelo Pastorino "Socra"

Toccante cerimonia
Dedicato ad
il “suo” parrocchiale

La conclusione di Estate Ragazzi 2014 ha contenuto un importante momento celebrativo: l’intitolazione a Angelo Pastorino (Soccra), del campetto polivalente parrocchiale.

Martedì 29 luglio 2014 alle ore 20.30, nel campetto parrocchiale di Masone, si è svolta una partita di calcio fra alcuni dei giovani che hanno partecipato all’Estate Ragazzi 2014.
In questa occasione, prima della partita, con la presenza di Don Rinaldo e Don Maurizio e delle rappresentanze comunali, il campetto è stato intitolato al nostro compaesano mancato recentemente: ANGELO PASTORINO detto “SOCCRA”.
Angelo si era sempre prodigato tanto per la cura e la conservazione della struttura, anche quando durante gli interventi per l’allargamento del greto fluviale, il campetto rischiava di essere ridimensionato, perdendo le misure minime standard e compromettendone quindi anche l’utilizzo.

Calciatore di buon livello in gioventù, Angelo è sempre stato molto vicino al movimento calcistico di Masone, specie quello giovanile. Come collaboratore di Don Rinaldo Cartosio, inoltre ha salvaguardato col suo impegno l’importante spazio parrocchiale.
La vedova, Grazia Ottonello ed il figlio, commossi hanno tagliato il nastro della lapide ricordo.

Siamo orgogliosi che fra la popolazione masonese vi siano persone che in passato si sono impegnate per far sì che il Paese possa crescere e non perdere alcuni dei privilegi chiesti, realizzati ed ottenuti dai nostri padri.
Ci auguriamo, che oltre ad esserci persone impegnate per il paese nel passato e nel presente, vi sia anche in futuro l’intenzione di seguire questi esempi positivi.
GRAZIE ANGELO “SOCCRA”!!!

 

Dedicato ad Angelo Pastorino il “suo” campetto parrocchiale
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Masone

Rispondi