Offerte Lavoro, Bandi, Finanziamenti, Concorsi…
In questa pagina daremo qualche Indicazione a chi sta cercando offerte di lavoro, ma anche spazio ai bandi per imprese e giovani e ai finanziamenti per le piccole e micro imprese.

business plan

La Giunta regionale ha approvato il bando per la presentazione delle domande di sostegno e pagamento relative alla prevenzione dei danni da fauna per l’anno 2020.
La presentazione delle domande potrà essere effettuata fino al 16 settembre 2020. Possono beneficiare del sostegno previsto i seguenti soggetti, singoli o associati:
    – Imprese agricole singole e associate
    – Proprietari o gestori dei terreni
Per il bando è stato stanziato un totale di euro 1 milione di euro.


La Giunta della Regione Liguria ha approvato, con delibera del 24 aprile 2020, un bando per sostenere gli investimenti delle micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile), per aiutarle a garantire il rispetto delle linee guida nazionali e regionali e delle misure di sicurezza per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19.
Con un contributo a fondo perduto del 60% i fondi serviranno ad attrezzare adeguatamente le imprese agli standard che verranno richiesti per operare in sicurezza. La misura, che rientra nell’azione 3.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020, consente:
– gli interventi di igienizzazione e sanificazione degli ambienti di lavoro
– l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, attrezzature, sistemi di controllo e impianti
– le opere edili necessarie per l’adeguamento delle misure di sicurezza
Il bando sarà attivo dal 26 al 29 maggio con un importo massimo concedibile di 15 mila euro e avrà carattere retroattivo per spese riferite a iniziative avviate a partire dal 23 febbraio 2020. ​La procedura informatica sarà disponibile nel portale bandi-on-line: https://filseonline.regione.liguria.it
nella modalità offline dal prossimo 12 maggio. https://www.filse.it


Il Comune di Campo Ligure ha indetto un concorso pubblico per titoli ed esami per n. 1 posto a tempo indeterminato nel profilo di ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO CATEGORIA D POSIZIONE ECONOMICA D1.
A questo link potete trovare bando e domande.


COMUNE DI MASONE: EROGAZIONE DEI BUONI DI SOLIDARIETÀ ALIMENTARE
Dal giorno 03/04/2020 i Cittadini che si trovano in difficoltà economica a seguito dell’emergenza Coronavirus, potranno fare richiesta dei buoni di solidarietà alimentare per l’acquisto di prodotti alimentari e di generi di prima necessità (tra cui farmaci, prodotti per l’igiene personale e per la casa) previsti dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, inviando istanza all’ufficio Servizi Sociali del Comune di Masone per mezzo di questo modulo, oppure disponibile in cartaceo presso l’ingresso del Palazzo Comunale.

L’erogazione del buono spesa avverrà secondo le modalità indicate nel regolamento.
La domanda dovrà essere resa compilando l’apposito modulo con allegato il documento di identità in corso di validità fronte e retro, tramite
▶️ posta elettronica all’indirizzo servizisociali@comune.masone.ge.it
oppure
▶️ in busta chiusa con l’indicazione “Bonus di solidarietà alimentare” nell’apposita imboccatura situata presso l’ingresso del Palazzo Comunale (vedere foto) entro e non oltre le ore 12:00 di venerdì 10/04/2020.

Per maggiori informazioni rivolgersi al numero fisso 010/926003 o la cell. 3385784269 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.


COMUNE DI CAMPO LIGURE: BONUS EMERGENZA ALIMENTARE
Dal giorno 03/04/2020 i Cittadini che si trovano in difficoltà economica a seguito dell’emergenza Coronavirus, potranno fare richiesta dei buoni di solidarietà alimentare per l’acquisto di generi di prima necessità, previsti dall’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, inviando istanza all’ufficio Servizi Sociali del Comune di Campo Ligure per mezzo di questo modulo. Si informa che il modulo di domanda prestampato sarà anche disponibile per il ritiro presso l’ingresso del Palazzo Comunale.

L’erogazione del buono spesa avverrà secondo le modalità indicate nel regolamento.
La domanda, resa, POSSIBILMENTE IN FORMATO PDF, ai sensi degli artt.46 e 47, DPR.n.445/2000, dovrà essere inoltrata compilando l’apposito modulo con allegato il documento di identità in corso di validità fronte e retro, tramite posta elettronica all’indirizzo info@comune.campo-ligure.ge.it o, in alternativa, recapitata in busta chiusa con l’indicazione “Bonus di solidarietà alimentare” presso l’apposita urna situata presso l’ingresso del Palazzo Comunale entro e non oltre le ore 12:00 di venerdì 10/04/2020.

Per maggiori informazioni rivolgersi al numero 349 6511560 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.


: BUONI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE
In accordo con i ServiziSociali dell’Unione di Comuni ed in ottemperanza alla OCDPC che istituisce il Bonus solidarietà alimentare, a partire da oggi i nostri Concittadini maggiormente in difficoltà a seguito dell’emergenza, potranno fare domanda per accedere ai voucher per i beni di prima necessità:
✅ alimenti,
✅ farmaci,
✅ prodotti per l’ igiene personale e
✅ per la pulizia della casa)
a mezzo mail alla casella seguita dalla nostra Assistente Sociale o consegnandola in busta chiusa nella cassetta postale esterna al Palazzo che il nostro Massimo ha appena installato.
La modulistica per poter presentare istanza per accedere ai Voucher spendibili negli esercizi commerciali accreditati è presente su tutti i nostri canali di comunicazione istituzionale (Facebook, Istagram, sito, albo pretorio) ed in varie stampe all’esterno del Palazzo comunale.
Ecco il link per poter accedere alla modulistica.

Un grande grazie a tutto lo Staff dei Servizi sociali, in particolare ad Omar e Luisa, ed a tutti i nostri Esercizi commerciali alimentari ed alla locale Farmacia per la collaborazione: sono stati da noi contattati ed hanno tutti, nessuno escluso, preaderito all’iniziativa!


Sono state aumentate fino a 1 milione e 600 mila euro le risorse a disposizione delle già 11mila famiglie che hanno richiesto il contributo straordinario messo in campo da Regione Liguria per l’accudimento dei figli durante il periodo di sospensione dell’attività scolastica a causa dell’emergenza coronavirus.
A fronte della importante risposta all’avviso pubblico, l’assessorato alle Politiche sociali ha potenziato il fondo, inizialmente di circa 833 mila euro, stanziando ulteriori 750 mila euro.
Il voucher, una tantum, è di 500 euro per i nuclei famigliari con un Isee fino a 20mila euro oppure da 300 euro per le famiglie con Isee tra 20mila e 50mila euro.
Le risorse continueranno ad essere erogate da Filse fino ad esaurimento del plafond: nel caso di eventuali rifinanziamenti verrà utilizzata la graduatoria, procedendo in ordine di Isee crescente.
La vicepresidente e assessore alle Politiche sociali Sonia Viale ha sottolineato che l’emergenza sta mettendo in difficoltà molte famiglie ed è sembrato giusto, fin dai primi di marzo, intervenire con questa prima iniziativa che ha intercettato un bisogno concreto ed ha auspicato che il governo incrementi il fondo sociale legato all’emergenza e destinato alle Regioni per poter andare incontro al maggior numero possibile di famiglie liguri.
Il 75% delle domande pervenute è stato presentato da famiglie con reddito Isee fino a 20mila euro.
Il bando è disponibile sul sito di Filse ed è aperto fino al 16 aprile.


Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Evidenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Notizie in Breve

Notizie brevi su quanto accade in Valle Stura e notizie utili dai Comuni Domenica 28 giugn…