Home Notizie Ridimensionamento degli uffici postali

Ridimensionamento degli uffici postali

2 min lettura
0
0
274
poste

COMUNICATO STAMPA
RIDIMENSIONAMENTO UFFICI POSTALI:
APRIAMO TAVOLO DI CONFRONTO

Ecco quanto sostenuto da Nino Oliveri, consigliere regionale PD, primo firmatario dell’ordine del giorno approvato oggi all’unanimità dal Consiglio sul tema delle chiusure di 40 uffici postali nei Comuni dell’entroterra ligure del quale si è appreso a mezzo stampa e che sta destando molta e motivata preoccupazione:

“Poste Italiane deve sospendere ogni decisione in merito all’annunciato piano di ridimensionamento dei suoi uffici. Decisioni unilaterali da parte della Poste  su un tema cosi delicato sono inaccettabili, è necessario aprire un tavolo di confronto con tutti gli interlocutori interessati, quindi oltre ai Comuni coinvolti anche Regione, Province, ANCI, per individuare soluzioni alternative, idonee a garantire la continuità di un servizio essenziale in termini di presidio sociale e territoriale come quello svolto dagli uffici postali.”

“Bisogna tenere conto delle esigenze dell’utenza dell’entroterra, delle zone rurali e scarsamente popolate e rispettarle, invocando un criterio di equilibrio economico e tutela attraverso una distribuzione omogenea degli uffici postali, la cui chiusura recherebbe problemi e disagi agli abitanti di questi Comuni”

Ridimensionamento degli uffici postali
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Notizie

Rispondi