Arte del XXI Secolo

4 min lettura
1
0
246
Fucina - Museo Tubino

Civico Andrea Tubino
Movimento del XXI Secolo
e Club Artistico

Fucina - Museo Tubino
Fucina - Museo Tubino

Masone. Il Museo Civico “Andrea Tubino” ospiterà da sabato 23 ottobre a domenica 7 novembre (edit: prorogata fino al 21 novembre 2010) il movimento “Arte del XXI Secolo” di Savona, nell’occasione saranno esposte anche opere di Stefano Visora, che ha organizzato l’evento, e degli aderenti al Club Artistico Masone, inoltre si potrà ammirare una selezione di maschere africane originali gentilmente messe a disposizione dal MAP (Museo Arti Primarie) di Savona, mentre il Gruppo Kalafrica durante l’inaugurazione eseguirà, musiche tradizionali dell’Africa occidentale.

La locandina
La locandina

Dal catalogo della mostra: “Gli oltre cinquanta artisti presenti hanno aderito al principio esposto nel Manifesto di dar vita ad un’arte non tanto interessata al proprio versante estetico, quanto piuttosto ad un’istanza morale che li ha trasformati in altrettanti testimoni del tempo. Testimoni non passivi ma consapevoli di quel compito di critica e di aperta denuncia che, novelli Gorgia da Leontini. La proposta della duplice esposizione ha un forte significato simbolico in quanto, come l’arte africana ha un diretto ed inequivocabile rapporto con l’esistenza dell’uomo sia sul versante ludico che su quello della magia e del sacro, così gli artisti di Arte del XXI Secolo vogliono con altrettanto diretta partecipazione inserirsi nella dialettica del mondo contemporaneo. Si tratta in ambedue i casi di moduli espressivi portatori non solo di una forma ma anche di alti contenuti.
Il Movimento, nato per offrire senza scopi di lucro un efficace e duraturo supporto agli artisti, oggi afflitti da un mercato piuttosto avaro e da troppe manovre speculative, sta mettendo a punto un vasto programma operativo a medio e lungo termine allo scopo di assicurare agli associati la massima visibilità, la possibilità di esporre in luoghi prestigiosi e di trovare adeguati canali di vendita. Le idee fondamentali su cui si basa il Movimento non sono di carattere estetico perché non impone alcuno stile o tratto formale agli aderenti, ma chiede loro di essere i testimoni critici del loro tempo e di porre l’arte al servizio dell’umano. Se sono partecipi di quanto li circonda e nulla risulta estraneo alla propria esperienza esistenziale, non per questo debbono farsene coinvolgere, ma al contrario sono richiesti di reagire ad ogni tentativo di massificazione in modo da rappresentare quella genuinità di sentire e di agire ormai estranea al mondo della politica e del comune esistere”.

Arte del XXI Secolo
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Museo Tubino

Un Commento

  1. Stefano Visora

    27 ottobre 2010 at 23:09

    LA MOSTRA E’ STATA PROROGATA SINO AL 21 NOVEMBRE

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

XX Rassegna Internazionale di Fotografia al Museo Tubino

Sabato 17 giugno è stata inaugurata al Museo Civico Andrea Tubino con numerosi partecipant…