Home Cronache Locali Masone Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre a Masone

Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre a Masone

2 min lettura
0
0
358
Masone, monumento ai caduti - Davide Papalini

L’Associazione Combattenti e Reduci di Masone, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha ricordato, domenica 8 novembre, la ricorrenza dell’Unità nazionale e la Giornata delle Forze Armate con la commemorazione dei Caduti di tutte le guerre.

I partecipanti hanno dato avvio alla manifestazione con la S.Messa celebrata dal parroco don Maurizio Benzi cui ha fatto seguito la deposizione delle corone al Monumento ai Caduti in piazza Monsignor Macciò e la benedizione.

Sono intervenuti alla commemorazione il sindaco Enrico Piccardo con alcuni assessori, l’Associazione Naz. Carabinieri guidata dal presidente Elio Alvisi, la locale Croce Rossa con il presidente Pinuccio Ottonello ed il Gruppo Alpini con il responsabile Piero Macciò.

Per l’Associazione Combattenti e Reduci era presente anche il presidente provinciale Cavaliere Ufficiale Armando Sicilia che ha consegnato al masonese Luigi Pastorino, classe 1923, una pergamena per la fedeltà dimostrata negli anni al sodalizio.

La cerimonia è stata animata dalle note delle Banda musicale Amici di Piazza Castello, una presenza sempre gradita alle più importanti manifestazioni locali.

Al termine del programma il sindaco Piccardo ed il presidente della CRI Ottonello si sono recati nella frazione di S.Pietro per la deposizione delle corone anche al locale Monumento ai Caduti.

Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre a Masone
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Masone

Rispondi