Home Cronache Locali Masone Consiglio comunale a Masone

Consiglio comunale a Masone

2 min lettura
0
0
349
Comune di Masone - Vista di notte - Foto di Xagena

Giovedì 9 marzo 2016 il consiglio comunale di Masone si è riunito per esaminare sette punti all’ordine del giorno.

La seduta, con qualche assente, è iniziata con la discussione relativa all’interrogazione presentata dalla minoranza che ha sottolineato la difficoltà amministrativa della Croce Rossa masonese a gestire la palestra di villa Bagnara dovuta agli alti costi di gestione.

Il sindaco Piccardo ha risposto che l’amministrazione comunale sta riflettendo sulla possibilità di ridurre l’affitto e di cambiare la vecchia caldaia che comporta alti costi per il funzionamento.

I consiglieri di minoranza Paolo Ottonello e,in particolare Giuliano Pastorino, si sono dichiarati insoddisfatti della risposta del Sindaco in quanto l’intervento avrebbe dovuto essere programmato da tempo per non gravare sulla Croce Rossa.

Le altre pratiche esaminate sono state relative all’utilizzazione del fondo di riserva, a variazioni del bilancio, alle convenzioni con altri comuni per la gestione associata del servizio di segreteria, la sospensione del certificato ambientale, la convenzione tra il comune e l’associazione “Amici del Museo Tubino” e l’acquisizione di aree di proprietà di Arte site in via Pallavicini per allargamento della strada che conduce al Paese Vecchio.

Si tratta di un intervento, programmato dall’amministrazione comunale e previsto entro la fine dell’anno, per rendere meno pericolosa la curva in località Cabina.

L’opera dovrebbe costare attorno ai 15.000 euro, IVA esclusa.

Consiglio comunale a Masone
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Masone

Rispondi

Leggi anche

Masone’s Got Talent cerca reclute!

WE WANT YOU!!!😎 Hai meno di 25 anni? Hai un qualsiasi talento artistico? Vuoi aiut…