Home Notizie Avvisi Elezioni Regionali 2015

Elezioni Regionali 2015

4 min lettura
0
0
430
elezioni regionali 2015

Il 31 maggio dalle ore 7 alle 23 i cittadini saranno chiamati ad esprimere il proprio voto per le regionali e dovranno scegliere tra 8 candidati alla Presidenza della Regione e le liste correlate ad essi.
Noti da tempo tutti i candidati alla presidenza della regione:

  • Raffaella Paita: candidata del Partito Democratico
  • Alice Salvatore: candidata del Movimento 5 Stelle
  • Giovanni Toti: per Forza Italia e Lega Nord
  • Luca Pastorino: scende in campo con l’appoggio di Sel, Prc, Pdci e Lista Doria.
  • Mirella Batini: di Fratellanza donne
  • Antonio Bruno: di Progetto Altra Liguria
  • Enrico Musso: per la lista civica di centrodestra Liguria Libera
  • Matteo Piccardi: del Partito comunista dei lavoratori.

Per le elezioni regionali la scheda è di colore verde: possono essere espressi due voti, uno per una delle liste regionali, l’altro per una delle liste provinciali.
Le possibilità di voto sono le seguenti:

  • Si può esprimere il voto per la lista regionale e per una lista provinciale collegata.
  • Si può esprimere solo il voto a una lista provinciale e questo si estende automaticamente anche alla lista regionale collegata.
  • Si può esprimere solo il voto alla lista regionale.
  • Si può anche votare per una lista regionale e per una lista provinciale non collegate fra loro: è il cosiddetto voto “disgiunto”.

L’elettore può poi esprimere una preferenza ad uno dei candidati delle liste provinciali. La preferenza, che può essere una sola, si esprime scrivendo il cognome (e anche il nome in caso di omonimie) del candidato a fianco al simbolo della lista.
Per verificare la propria sezione di seggio o qualora si stia cercando una delle 144 sezioni accessibili, sul sito del Comune di Genova sono disponibili tutte le informazioni.

Possono votare tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune, che abbiano compiuto il 18° anno di età alla data del 31/05/2015; per andare a votare è indispensabile, oltre al documento di riconoscimento, essere in possesso della tessera elettorale.
I cittadini italiani che risiedono all’estero (AIRE), possono esercitare il diritto di voto nel Comune di iscrizione elettorale, nella sezione indicata sulla tessera elettorale.
Gli elettori affetti da infermità fisica che comporti la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali,  e  gli elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità, debbano far pervenire al Sindaco una dichiarazione di volontà ad esprimere il voto a domicilio facendo pervenire al Sindaco (Ufficio Elettorale) la richiesta di voler esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, corredata da una certificazione medica; La dichiarazione dovrà contenere l’indirizzo completo e un recapito telefonico per ogni eventuale comunicazione.

Elezioni Regionali 2015
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Avvisi

Rispondi