Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Valle dei Presepi

6 Dicembre 2015 - 25 Gennaio 2016

presepe masone

Saranno qui raccolte tutte le notizie riguardanti i presepi in mostra in tutta la Valle Stura e dintorni.

Presepe meccanizzato a Masone

A Masone, sabato 19 dicembre 2015 alle ore 16,00, presso le sale dell’ex convento agostiniano del XVI secolo e sede del museo civico Andrea Tubino, verrà aperto il grande meccanizzato.
Come ormai consuetudine, la scenografia tende a far scoprire al visitatore quello che era Masone intorno agli anni 1930. Le animazioni ed i movimenti meccanizzati riportano alla memoria i vecchi mestieri e le vecchie usanze. La fucina, il maglio, i boscaioli, i contadini, i falegnami ed il fumo dei camini animano la rappresentazione. Come ogni anno ci sarà da scoprire qualche parte nuova che, inserita nel contesto, ormai tradizionale del presepe, porterà nuovi stupori al visitatore.
La novità di quest’anno è che un intero piano dell’edificio sarà dedicato ai presepi. Dopo anni, tornerà visitabile, nella nuova sistemazione, il presepe in terracotta di Severa Fioretta Micca. Un opera unica di rara bellezza. Un occasione vera di divertimento per adulti e bambini.
Alle ore 21,00 dello stesso giorno, nella accogliente sala conferenze del museo, si terrà una serata di musica e poesia di Natale in dialetto masonese!!!!!

Due le manifestazioni collaterali ma per questo non meno importanti :

  • Mostra Antologica dedicata a Silvio Bisio , maestro della pittura contemporanea
  • Esposizione di Mario Vidor , grande maestro della fotografia, dal titolo NAMIBIA

Orari di visita: Dal 19 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016:
tutti i giorni dalle15,30 alle 18,30 Dal 7 gennaio al 7 febbraio 2016: sabato e domenica dalle 15,30 alle 18,30
Possibilità di visite infrasettimanali contattando il 010 926210 o cell. 347 1496802 e-mail: gianniotto1950@gmail.com
Per qualsiasi altra informazione o chiarimento contattare 347 1496802.


Dal 12 dicembre al 17 gennaio e nella settimana di Natale dalle 15,30 alle 18,30 , saranno visitabili i Presepi dell’Oratorio. Presso l’antico Oratorio detto “Fuori Porta”, il Persepio der Castè…e anche un po’ ciù in zù, la ricostruzione di Masone all’inizio del 1900 a cornice della grotta di Betlemme realizzata dai ragazzi dell’Arciconfraternita. Presso la cripta dell’Oratorio della Natività di Maria il Presepe della Collezione Gaetano Pareto, realizzato con circa sessanta statuine provenzali gentilmente concesse dagli eredi del Maestro presepista della Val Polcevera.


 

NATALE A CAMPO LIGURE: , FILIGRANA E ARTE A CIELO APERTO

LOCANDINA_PRESEPECome da tradizione gli Amici del Presepe stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli dello storico e suggestivo Presepe meccanizzato, ospitato nell’Oratorio dei Santi Sebastiano e Rocco, che sarà visitabile a partire da domenica 6 dicembre fino alla fine di gennaio (orari: dal 6/12 al 18/12 aperto sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00; dal 19/12 al 6/01/2016 aperto tutti giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00; dal 07/01/16 al 31 gennaio aperto sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00).

Oltre al principale significato religioso del Presepe, questo plastico meccanizzato rappresenta il patrimonio tradizionale del borgo, poiché con rispetto, cura e maestria, la Natività è inserita nell’interno del contesto socio-economico del passato di Campo Ligure. Sono infatti rappresentate sia le attività artigianali, che hanno caratterizzato il tessuto produttivo della zona, sia alcuni momenti della vita quotidiana rurale, non remoti ma quasi sconosciuti alle nuove generazioni nate in città. I “movimenti” più datati, risalgono all’inizio del XX secolo, quando la meccanizzazione e l’elettricità erano sinonimo di avanguardia ma ancora oggi, nell’era digitale, il Presepe meccanizzato, non smette di incantare grandi e piccini, ricordando e tramandando una solida tradizione.

Nello stesso periodo e negli stessi orari di visita del Presepe meccanizzato, chi si reca a Campo Ligure non potrà perdere l’occasione di visitare, accompagnato dai Volontari, il Giardino di Tugnin, esposizione permanente delle opere dello scultore campese Gianfranco Timossi. Il sito artistico è raggiungibile percorrendo sia i viottoli che circondano il fortilizio, sia attraverso il dedalo di vicoletti nel cuore del centro storico. La particolarità di questo complesso ligneo è determinata da tre elementi caratterizzanti: il recupero di piante ormai non produttive, non vengono quindi tagliati alberi per la realizzazione delle sculture; la produzione svolta interamente a mano e soprattutto l’unicità delle figure, che vengono scolpite “sfruttando” tutti i volumi del tronco, senza eliminare o inserire elementi rispetto alla sua forma naturale. Gianfranco Timossi si definisce un “manovale dell’arte”, le sue opere sono il frutto “di impulsi non razionali, espressi con immediatezza inderogabile”, motivo per cui lo scalpello ed il mazzuolo sono diventati per lui “la penna per uno scrittore”. Timossi, figlio d’arte, subì il fascino del laboratorio del nonno, un luogo antico, ricco di utensili vecchi ed affascinanti, da lui ancora oggi conservati e utilizzati; proprio in quel locale, frequentato fin dall’infanzia, Gianfranco incontrò e non smise di coltivare il suo amore per il legno. Timossi ha partecipato a numerose esposizioni collettive e personali, riscuotendo grande successo di critica e di pubblico.

Domenica 13 dicembre dalle 10.00 alle 19.00 l’Associazione Il Girasole organizza un mercatino di prodotti artigianali nel centro storico; saranno aperti i negozi e le botteghe orafe, dove si potrà ammirare e regalare il prodotto artigianale tipico di Campo Ligure: la filigrana (negozi aperti durante le domeniche del periodo prenatalizio).

Giungendo Campo Ligure non si potrà fare a meno di scoprire il prezioso Museo della filigrana Pietro Carlo Bosio: uno scrigno di antichi e più recenti manufatti provenienti dai cinque continenti, in cui si possono ammirare anche gli attrezzi artigianali impiegati ancora oggi nella produzione campese del gioiello in filigrana.

Una visita a Campo Ligure si traduce anche in una preziosa opportunità per conoscere le bellezze e le particolarità delle Valli SOL – Stura Orba e Leira, di cui Campo fa parte insieme ai vicini Comuni di Mele, Masone, Rossiglione e Tiglieto; questa zona è compresa nella vasta area del Parco Naturale Regionale del Beigua, che si estende tra Genova e Savona letteralmente tra mare ai monti, di recente inserita dall’UNESCO nella lista dei Geoparchi Globali, che comprende 120 geoparchi a livello internazionale, distribuiti in 36 Paesi del mondo, di cui 69 in Europa e solo 10 in Italia. Valli SOL: 1 parco, 5 paesi, 4 musei (Museo della Carta di Mele; Museo del Ferro Tubino di Masone; Museo della Filigrana di Campo Ligure, Museo Passatempo di Rossiglione – raccolta di moto, cicli e oggetti del ‘900) ed una storica abbazia (Santa Maria alla Croce di Tiglieto), presepi, , aziende agricole, mercatini, bellezze naturali e siti storici, sono gli ingredienti ideali per organizzare, a soli pochi passi da Genova, un intero week end natalizio con la famiglia e gli amici di tutte le età.

Per info: Comune di Campo Ligure www.comune.campo-ligure.ge.it (è consigliabile parcheggiare c/o piazzale Europa – 105 posti liberi e a pochi passi dal centro storico, disponibili anche altre aree parcheggio www.comune.campoligure.ge.it/it/parcheggi).

http://www.comune.campo-ligure.ge.it/it/percorsi-turistici-tematici-nell-unione-dei-comuni

Museo della Filigrana Pietro Carlo Bosio (www.museofiligrana.org Lunedì chiuso – Martedì, Mercoledì e Giovedì solo su prenotazione Venerdì: 15.30 – 18.00 Sabato e Domenica: 10.30 – 12.00 e 15.30 – 18.00 – chiuso 25/12/15 e 01/01/16 aperto 06/01/16).

Mercatino prodotti artigianali – Associazione il Girasole, Claudia 348 6937618 Parco Naturale Regionale del Beigua www.parcobeigua.it


Presepe artistico a Rossiglione

Forse non è stato molto pubblicizzato ma sicuramente merita la nostra attenzione il presepe artistico che tutti gli anni viene allestito nell’Oratorio di San Sebastiano a Rossiglione Superiore. Le statuine sono ottocentesche e il paesaggio sono perfettamente inseriti all’interno di questo Oratorio, che ben pochi sanno, conserva un crocefisso processionale databile al Seicento.

L’orario di visita, fino al 31 gennaio, è il seguente :

  • Giorni festivi dalle 10,30 alle 12 e dalle 15 alle 19
  • Giorni Prefestivi dalle 15 alle 19

 

L’Associazione Amici Abbazia Cistercense S. Maria alla Croce propone a partire dall’ 8 dicembre  nei Locali dell’Abbazia Cistercense di Santa Maria Alla Croce in Tiglieto la terza edizione della mostra dei Presepi dell’Orba Selvosa.

I Presepi dell'Orba selvosa

Orari dei presepi a Mele:

orari presepi Mele


Dettagli

Inizio:
6 Dicembre 2015
Fine:
25 Gennaio 2016
Categoria Evento:
Tag Evento:
,

Luogo

Valle Stura
Masone, Genova 16010 Italia + Google Maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.