Sabato 27 e domenica 28 giugno si è svolta la tradizionale festa di San Giovanni Battista, patrono di Genova e della sua provincia, organizzata dall’Arciconfraternita Natività di Maria Santissima e San Carlo al Paese Vecchio.

All’imbrunire, si è snodato per le vie del paese vecchio il corteo storico, che è terminato con la Sacra Rappresentazione del martirio di San Giovanni Battista, secondo un antichissimo uso delle Confraternite di mettere in scena episodi sacri e con il rogo del fantoccio della principessa Salomè, la “Stria”, colei che ballò davanti ad Erode in cambio della testa del Santo Precursore.

La serata è proseguita naturalmente con il falò, una delle più remote tradizioni dell’inizio dell’estate, che tutt’oggi rappresenta un caratteristico appuntamento inserito nel programma turistico della Regione Liguria de “Le Città dei Fuochi”, volto a sponsorizzare a livello nazionale ed europeo gli appuntamenti dell’entroterra e della Riviera ligure caratterizzati dal fuoco.

 

Vi proponiamo le foto tratte dalla pagina facebook di Gianni Ottonello

Summary
Ti sono piaciute le foto?
0 %
Voto degli utenti 0 Vuoi essere il primo?
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Confraternita di Masone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Il Presepe Vivente per le vie del Centro Storico di Masone

Presepe vivente 2018 – Gianni OttonelloPresepe vivente 2018 – Gianni Ottonello…