Sono iniziati ieri, giovedì 9 giugno, i lavori per la stesura del manto di erba sintetica che trasformerà il fondo del terreno del campetto parrocchiale di Masone, intitolato ad Angelo Pastorino.

Prima dell’erba è stato sistemato uno strato di altro materiale sintetico che ha lo scopo di favorire il deflusso delle acque piovane. Ora la ditta incaricata dovrà provvedere alla collocazione delle porte del campo e ad altre necessarie finiture. L’impianto dovrebbe essere completato nei primo giorni della prossima settimana, tempo permettendo.

L’impegno economico del Circolo Oratorio Opera Monsignor Macciò è rappresentato da un cifra importante che dovrebbe aggirarsi attorno agli 80.000 euro e che permetterà un fruizione maggiore dell’impianto, soprattutto per i giovani della Valle Stura, anche in caso di avverse condizioni atmosferiche eliminando quindi le fastidiose conseguenze derivanti dalla terra battuta.

Ricordiamo che per realizzare i progetto il Circolo Oratorio masonese ha attivato anche una lotteria, con un’auto utilitaria prevista per il primo premio, ed i biglietti si possono trovare presso molti pubblici esercizi di Masone o anche presso la segreteria dell’Opera Monsignor Macciò.

Fondo di erba sintetica nel Campetto parrocchiale
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Circolo Oratorio di Masone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Masone’s Got Talent cerca reclute!

WE WANT YOU!!!😎 Hai meno di 25 anni? Hai un qualsiasi talento artistico? Vuoi aiut…