Domenica scorsa durante le Sante Messe in sono state annunciate le riorganizzazioni che interesseranno le parrocchie locali nel mese di settembre.

E’ ormai noto che il parroco di Masone don Maurizio Benzi si trasferirà a guidare la parrocchia di Ovada per sostituire don Giorgio Santi che diventerà parroco ad Acqui nella Cattedrale, alla Madonna Pellegrina e a San Francesco.

A don Lino Piombo sono state invece accolte le dimissioni, presentate già da anni, per raggiunti limiti di età mentre don Alfredo Vignolo è stato destinato ad Acqui con l’incarico di Economo della diocesi.

In Valle Stura si avrà quindi un solo parroco per i tre centri e la scelta è caduta su don Aldo Badano, classe 1957, attuale parroco di Nizza Monferrato e definito “un grande parroco ed un grande uomo” da Ausilia Quaglia, assessore alla Cultura di Nizza, rammaricata per il trasferimento ma decisa a non fare opposizioni perché don Aldo ha insegnato l’obbedienza alla Chiesa e al vescovo, un insegnamento prezioso che verrà messo a frutto forse chiedendo semplicemente un piccolo posticipo per completare alcune opere avviate.

Per il resto don Paolino Siri, Vicario e Parroco della Cattedrale con Monsignor Micchiardi, andrà a Nizza Monferrato mentre don Paolo Parodi diventerà il vicario generale.

Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Cronache Locali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Il nuovo distributore alla Maddalena

E’ ormai vicino il taglio del nastro che inaugurerà l’attività a conduzione fa…