Home Cronache Locali Ovadese/Acquese Soppresso l’Ufficio del Giudice di Pace a Ovada

Soppresso l’Ufficio del Giudice di Pace a Ovada

1 min lettura
0
0
781
giudice di pace

Anche per la struttura del Giudice di pace di via Torino a  è giunto il momento dello stop. Un’altra dolorosa perdita di un servizio determinante per il territorio ovadese, considerando la sua vastità e la presenza dell’autostrada con il suo nutrito “pacchetto” di contenziosi da redimere.

Ovada viene continuamente spolpata di servizi essenziali: nella sanità, nel fisco, nel sociale, nei principali punti di riferimento e di contatto con i cittadini e ora anche nella giustizia.

Per la permanenza del Giudice di pace sul territorio c’erano delle condizioni inaccettabili, sotto il profilo dei costi, per il Comune.

La clausola capestro imposta dal Ministero della Giustizia per il mantenimento del servizio era quella che l’amministrazione comunale si facesse carico sia delle spese della sede sia del personale: il costo si aggira sui centomila euro ed è insostenibile per un Comune come Ovada.

Il servizio sarà garantito ancora per un anno, dopo di che  rimane la speranza rappresentata dai ricorsi presentati alla Corte costituzionale contro il piano di riorganizzazione e soppressione di questi uffici giudiziari.

Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Ovadese/Acquese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Ancora giorni bui per l’Ospedale di Ovada

Ancora giorni bui per l’Ospedale di Ovada. Tutto dipende dall’interpretazione che sarà dat…