Home Notizie Un Sabato notte al Museo

Un Sabato notte al Museo

5 min lettura
0
0
324
Galleria Palazzo Spinola a Genova

Riceviamo e pubblichiamo
Galleria Nazionale
Un Sabato notte al Museo

Grazie all’opportunità creata dalla Direzione Generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo abbiamo organizzato una serata speciale offrendo la possibilità di effettuare ancora una volta una visita molto particolare alla Galleria Nazionale di Palazzo Spinola.

Galleria Nazionale di Palazzo Spinola

Un Sabato notte al Museo 

25 gennaio 2014 dalle 20.00 alle 24.00

Ancora per una volta, una visita SPECIALE!!

Ancora una volta si aprono tutte le porte, si scoprono tutti i segreti

Porte segrete, cappelle a scomparsa, scale nascoste, casseforti, stipi, portantine…

TUTTO SI APRE

per una serata davvero speciale

Visto il grande successo di pubblico riscontrato lo scorso novembre, la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola ha il piacere di riproporre una visita speciale alle piccole zone o arredi che normalmente non sono accessibili: nella serata di sabato 25 gennaio, ancora una volta tutto si aprirà.

Saranno proposti quattro itinerari dedicati ciascuno ad un tipo di “scoperta”.

  • gli stipi | alle ore 20.30 e alle ore 22.30 
    guidati da Farida Simonetti, direttore della Galleria, si apriranno gli stipi rivelando i tanti cassetti nascosti che li costituiscono, scoprendo i segreti e le meravigliose “facciate” interne mai visibili               
  •  le casseforti | dalle 21.00 alle 22.00 e dalle 23.00 alle 24.00 
    sarà possibile visitare il minuscolo ambiente in cui sono ”nascoste” le casseforti del palazzo guidati, in gruppi di quattro persone alla volta, da Matteo Moretti che ne illustrerà le caratteristiche
  • le portantine | dalle ore 22.00 alle ore 23.00 
    ancora Matteo Moretti illustrerà l’interno delle portantine “parcheggiate” nell’atrio facendone scoprire funzionalità e “optionals”
  • le porte segrete 
    saranno aperte e visibili le cappelle nascoste dietro i dipinti, i passaggi segreti dietro le porte a trompe-l’oeil, il montacarichi tra cucina e sala da pranzo, botole, grate e altri segreti scoperti durante il restauro del palazzo saranno indicati dal personale della Galleria       

INOLTRE: 

  • un concerto | Una notte…in musica | alle ore 21.00 
    nel salone del secondo piano, il pubblico potrà assistere al concerto di Dania Palma soprano, Patrizia Battagliacontralto, Paolo Paghi tenore, Pier Domenico Sommati violino e Patrizia Priarone pianoforte
  • una mostra | Pittori fiorentini di primo Cinquecento a Palazzo Spinola 
    al terzo piano sarà visibile la mostra che comprende un nucleo di cinque tavole che documentano ancora oggi in modo efficace la presenza nelle celebri quadrerie genovesi, per la maggior parte andate disperse, di raffinati dipinti fiorentini cinquecenteschi, un fenomeno che la mostra vuole rievocare e rivalutare presentando le proprie opere come raro documento conservato. 

Accesso gratuito agli eventi per i possessori del biglietto di ingresso al Museo

Orari e bigliettazione

martedì – sabato 8.30 – 19.30 | domenica e festivi 13.30 – 19.30 | lunedì chiuso
intero € 4,00 | ridotto (tra 18 e 25 anni) € 2,00
cumulativo Palazzo Spinola e Palazzo Reale: intero € 6,50 | ridotto (tra 18 e 25 anni) € 3,25
gratuito minori di 18 anni e maggiori di 65 anni | studenti universitari in materie umanistiche

Per essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative
seguici su Facebook e su Twitter
www.facebook.com/palazzospinola | www.twitter.com/palazzospinola

Un Sabato notte al Museo
Vota questo post
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Notizie

Rispondi

Leggi anche

Novità per il Giardino Botanico di Pratorondanino

Il sindaco di Genova Marco Doria, d’intesa con il consigliere delegato all’ambiente Enrico…