Home Cronache Locali Enti, Associazioni e Gruppi Ente Parco del Beigua Una nuova collaborazione tra Ente Parco e Consorzio dei Funghi di Sassello

Una nuova collaborazione tra Ente Parco e Consorzio dei Funghi di Sassello

2 min lettura
0
0
756
foresta della Deiva

Accordo stipulato per la vigilanza ed il controllo dei tesserini per la raccolta nella Foresta “Deiva”

Prosegue e si consolida l’attività del Parco del Beigua in collaborazione con i diversi soggetti che operano nel territorio di competenza. In questa logica che va nella direzione di una gestione partecipata e condivisa dell’area naturale protetta più vasta della Liguria, si inserisce la collaborazione attivata tra l’Ente Parco ed il Consorzio Funghi di Sassello. Si tratta di un accordo in base al quale gli operatori della vigilanza del Consorzio estenderanno il loro raggio di azione alla Foresta demaniale regionale “Deiva”, settore che fa parte del Parco naturale, individuato anche come Sito di Importanza Comunitaria, caratterizzato da vasti boschi misti di castagno e roverella e, nei settori esposti a meridione, di boschi di conifere.

Con le prime avvisaglie tardo-primaverili e durante la classica stagione estiva ed autunnale, quindi il controllo dei tesserini dei funghi per la raccolta all’interno della Deiva verrà condotto dagli esperti operatori del Consorzio Funghi di Sassello, avendo come riferimento normativo e come sanzioni quelle valevoli per la foresta demaniale.

Questa prima collaborazione apre, tuttavia, a nuove opportunità di attività ed iniziative comuni che Ente Parco e Consorzio hanno intenzione di realizzare con l’obiettivo di valorizzare i boschi Sassellesi, di garantire una sempre più attenta ed efficace gestione della rete sentieristica, di promuovere a livello locale e regionale i prodotti del bosco e del sottobosco, contribuendo a salvaguardare questa straordinaria porzione di territorio dell’entroterra savonese.

Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Ente Parco del Beigua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Urbe ancora fuori dal Parco del Beigua

Non sarebbe bastata la delibera del Comune del mese di aprile dell’anno scorso, né il pare…