E’ mancato sabato scorso, stroncato da un improvviso malore,  il Presidente del comitato della Croce Rossa di Masone, Giuseppe Ottonello, meglio conosciuto come Pinuccio. Sono stati inutili i soccorsi prestati sul posto da un’ambulanza della Croce Rossa di Masone e dall’automedica di Voltri,

Una folla commossa ha voluto porgere, con affetto, stima e commozione, l’ultimo saluto al masonese Pinuccio che a settant’anni ha concluso la sua vita terrena spesa per la massima parte nell’impegno di volontariato a favore della comunità ed in particolare nella Croce Rossa che lo ha visto, fin da giovanissimo, attivo milite per poi passare a incarichi di responsabilità, da presidente del Comitato masonese e anche da responsabile regionale dei volontari.

Pinuccio prima di diventare presidente del locale sodalizio negli anni ’90 è stato responsabile regionale dei volontari della croce rossa con la carica di Ispettore, successivamente è stato commissario per il comitato di Voltri. Ha poi svolto altri incarichi a livello regionale fino a diventare presidente della Croce Rossa di  Masone.  E’ stato poi recentemente  insignito della medaglia d’oro per i suoi 50 anni di attività di volontariato.

La premiazione ricevuta da Pinuccio nel 2014, per i 50 anni di volontariato nell’ente da parte dell’allora Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando è stata consegnata con la seguente motivazione:
“Per aver dimostrato in tanti anni di straordinario impegno a favore della Croce Rossa Italiana, professionalità, volontà, passione, attenzione alla persona umana con costante e generosa disponibilità verso il prossimo e con un concreto spirito di servizio a favore della sua Comunità e dei più bisognosi”.

Per questo in tantissimi hanno partecipato al suo funerale, celebrato dal parroco don Maurizio Benzi con la partecipazione ufficiale del comune di Masone, delle Croce Rosse consorelle, delle confraternite e dell’associazionismo locale.

Non dimentichiamo, infatti, che “Pinuccio” era anche impegnato nell’Associazione Combattenti e nell’ANPI rappresentata, lunedì scorso, dal vicepresidente provincia Massimo Bisca oltre ad aver svolto per decenni la sua attività professionale presso il Centro di Masone (ex INAPLI) e successivamente presso la sede centrale della Regione Liguria.

Anche TeleMasone Rete ValleStura si unisce al cordoglio per l’improvvisa scomparsa di un grande Masonese e porge le condoglianze alla famiglia. Lo ricordiamo con queste belle parole per il suo grande impegno nella Croce Rossa pubblicate su facebook da Massimo Nisi:

Oggi ci ha lasciato , per anni Ispettore Regionale V.d.S. della Liguria, Presidente del Comitato di Masone, anima della maggior Componente in anni difficili. Se oggi la Croce Rossa Italiana è una Associazione migliore lo si deve anche al suo impegno, alla sua passione, al desiderio di portare democrazia in una Associazione i cui Presidenti all’epoca venivano nominati dai Prefetti.
Mi hai insegnato tante cose, a non accettare compromessi, a dire sempre senza paura ciò che si pensa e non avere paura dei poteri forti, a pensare ad una carica come servizio e non per soddisfare il proprio ego, sei stato un maestro ed un esempio per una generazione di Volontari. Non ti dimenticherò mai. Ti voglio ricordare così, emozionato quando ti abbiamo consegnato la medaglia d’oro della CRI per i tuoi 50 anni di volontariato. Ciao Pinuccio, non ti dimenticherò mai!!!

Pinuccio Ottonello
Pinuccio Ottonello

Il S.Rosario per il Presidente si svolgerà questa sera alle ore 20.30 presso l’Oratorio al Paese Vecchio.
I Funerali si svolgeranno alle ore 15.00 di lunedì 4 dicembre presso la Chiesa Parrochiale.

Croce Rossa Italiana – Comitato di Masone

CRI a lutto

  • CRI - croce rossa italiana

    CRI di Masone: donazioni 2016 e raccolte 2017

    GRUPPO DONATORI SANGUE DELLA CRI DI MASONE Il gruppo donatori di sangue della Croce Rossa …
  • Festa della CRI Masone 2014 - Foto di Tommy Pittaluga

    Notte di fuoco alla Festa della CRI

    Notte di fuoco nell’ambito della festa della CRI 2014 di Masone: le foto tratte dall…
Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su CRI - Croce Rossa Italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Gianpiero Pastorino

E’ mancato improvvisamente all’età di 67 anni  Gianpiero Pastorino. Di origine masonese, G…