Festa della “Sisa” 1986

Festa della “Sisa” 1986

17 Luglio 1986  1.398 viste

Festa alla cappelletta della “Sisa” sul Monte Tacco, tra Masone e Campo Ligure

Riprese della folla radunata presso la cappella in località “Sisa” del Monte Tacco, restaurata il 18 ottobre 1985. Si vede la processione dei fedeli e la celebrazione di ringraziamento con il parroco di Masone Don Rinaldo Cartosio, durante la quale Giuse Macciò legge il racconto dei fatti che hanno portato alla costruzione della cappella sul Monte Tacco:

Durante un fortissimo temporale il guardiacaccia Carlo Pastorino (Cavurin) mentre pregava che la Madonna lo aiutasse a tornare a casa sano e salvo, alla luce dei lampi vide tra i rivoli d’acqua una piccola medaglietta con l’effige della Madonna, che raccolse e tenne con sé. Qualche tempo dopo incontrò nello stesso luogo l’amico Antonio Oliveri, afflitto da un forte dolore al ginocchio, che sentita la storia del Cavurin, tornò per diversi giorni in quel posto per pregare la Madonna. Tanta fu la sua fede che fu esaudito.
I due amici parlarono dell’accaduto con il Parroco di Campo Ligure, e insieme decisero di costruire una piccola cappella votiva sullo spartiacque tra i due paesi, in ricordo e memoria dell’accaduto.
Parecchi anni dopo la cappella venne vandalizzata, ma di lì a poco il viceparroco di Campo Ligure, con gli abitanti delle cascine alte di Masone e Campo, sistemarono una nuova statuetta nella piccola nicchia della cappella, che nel frattempo era stata restaurata, e conclusero il pomeriggio con una grande festa nel prato antistante.

Segue la fine della celebrazione di ringraziamento con canti e preghiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ricerca Video