E’ mancato improvvisamente all’età di 67 anni  .

Di origine masonese, Giobatta Pietro Pastorino, conosciuto a Masone come “Giampiero”, personaggio simpatico ed eclettico, viveva da anni a Genova dove i suoi genitori si erano trasferiti  per lavoro.

Di professione autista nell’Amt di Genova, si è sempre distinto nel mondo dello spettacolo genovese: prima la Baistrocchi e poi Tranvierissima. In pensione ormai da una decina di anni è diventato Guardia Zoofila e attivista del Genoa Club di San Fruttuoso.

In questi ultimi tempi si era riavvicinato al suo paese di origine, Masone, dove, diceva agli amici, avrebbe voluto morire.

Conduttore in alcuni spettacoli ed esibizioni di pattinaggio, è riuscito a farsi apprezzare anche dai suoi compaesani.

I funerali si sono svolti nella Parrocchia di San Fruttuoso in Piazza Martinez, dove lo hanno accompagnato nel suo ultimo viaggio tanti amici e parenti, anche masonesi: chi lo ha conosciuto sa che lascerà un vuoto incolmabile in Piazza Manzoni, dove viveva e dove spesso aveva una parola per tutti, anche per i senza tetto che spesso lo avvicinavano.

Anche TeleMasone Rete ValleStura si unisce al cordoglio e porge le più sentite condoglianze al figlio Matteo.

Vedi più articoli correlati
Vedi più articoli su Personaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Pinuccio Ottonello

E’ mancato sabato scorso, stroncato da un improvviso malore,  il Presidente del comitato d…