Casa di Riposo Macciò
Laura Berruti di mamma masonese
portatrice di gioia con la fisarmonica

Masone. Da qualche anno una bella iniziativa si ripete presso la Casa di Riposo di Masone, grazie alla gentilezza di Laura Berruti, una musicista speciale la fisarmonicista di Ferrania (SV) ma di mamma masonese, anzi della località Presa come amano ricordare. Le ha incontrate il sindaco Paolo Ottonello, domenica 16 febbraio, per ringraziarle prima del gradito concerto proposto agli ospiti della nostra casa di riposo. Per festeggiare il compleanno della prozia, Laura ogni anno raggiunge Masone con i genitori e, dopo la torta e gli auguri alla festeggiata, imbraccia la sua fisarmonica per intrattenere gli interessati vecchietti.

Le origini masonesi di Laura derivano dalla migrazione, negli anni cinquanta, della famiglia materna nativa della cascina Presa, poi trasferitasi al borgo Mulino. Da lì partirono alla volta dell’industrializzata Val Bormida, ma per lavorare in campagna all’interno della magnifica tenuta nota come “Bosco dell’Adelasia”. Altri elementi della famiglia avrebbero dovuto raggiungerli, ma l’opposizione del patriarca Carlini impedì un nuovo esodo.

Grazie Laura!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

75esimo anniversario dell’Eccidio dei 13 martiri di Masone

Sabato 13 aprile si e’ ricordato il 75esimo anniversario dell’Eccidio di Mason…