Intervista sul fuoco domestico a Maria Teresa Caprile

Intervista sul fuoco domestico a Maria Teresa Caprile

8 Febbraio 1995  1.435 viste

Luigi Pastorino intervista una studentessa, Maria Teresa Caprile, sulla tesi che sta preparando sul focolare domestico e la civiltà contadina.

Personaggi: Antonio Ponte 1995

Luigi Pastorino “Cantaragnin” il 4 febbraio 1995 si trova in Vallebuona, insieme ad Antonio Ponte e alla studentessa Maria Teresa Caprile, che sta preparando una tesi sulla Valle Stura e Masone in particolare, sulla cultura contadina, dal titolo “Il fuoco domestico, archeologia e geografia dei sistemi di cottura nella Liguria centrale” non solo fornello, ronfò, ma tutte le attività collegate, l’alimentazione, la farmacopea, la battitura delle castagne, oltre che ad essere il fulcro della vita familiare e sociale.

Dopo aver risposto alle domande di Luigi Pastorino, Maria Teresa passa a sua volta a intervistare Il contadino Antonio Ponte, in particolare sulla battitura delle castagne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ricerca Video